GGR – Roma, perché non punti su Gelson Martins? Il portoghese è l’ideale per il dopo-Salah (VIDEO)

(K. Karimi) – Il colpo più difficile per l’estate della Roma sarà in attacco, dove servirà reperire dal mercato un cosiddetto post-Salah, ovvero un esterno d’attacco di qualità che possa asfaltare la fascia destra e regalare imprevedibilità alla manovra dei giallorossi. Si fanno i nomi di Domenico Berardi, ma il Sassuolo spara altissimo, di Lucas Moura, ma sarà dura convincere il PSG a lasciarlo andare, persino di Suso e Deulofeu che però non accendono la fantasia della piazza romana.

L’ideale, a livello di qualità tecnica, caratteristiche di base e probabilmente anche di prezzo sul mercato sarebbe un talento esploso nell’ultima stagione in Portogallo: si tratta di Gelson Martins, esterno lusitano classe ’95, cresciuto e legatissimo allo Sporting Lisbona. 32 presenze e 6 reti, ma anche 14 assist nell’ultimo campionato per questo laterale offensivo che ricorda molto Juan Cuadrado per spunto e anche per la capigliatura. Un calciatore diverso da Salah, perché gioca sulla fascia destra con il piede destro e tende a rientrare sul piede opposto raramente. Martins è un’ala vecchio stampo ma con qualità originali e moderne, sa fare tutta la corsia laterale senza problemi e sa saltare gli avversari come birilli. Il vero problema potrebbe essere la concorrenza di Arsenal e Manchester United; secondo il portale Transfermarkt.de il suo attuale valore di mercato si aggira sui 20 milioni, ma l’impressione è che lo Sporting non voglia disfarsene per meno di 30. Meno di quanto chiede il Sassuolo per Berardi.

Top