Ecco chi è Juan Marcos Foyth. Sarà lui il sostituto di Manolas? (VIDEO)

juan marcos foyth

(L. Esposito) – Sono insistenti le voci di mercato che vorrebbero Kostas Manolas lontano dalla Roma. Le recenti avances dello Zenit che avrebbero offerto ai giallorossi circa 30 milioni di euro per il cartellino del greco, sembrano confermare le volontà dei giallorossi e del calciatore di dividere le proprie strade definitivamente. Tra domanda ed offerta balla ancora qualche milione ma le ultime indiscrezioni riportano come la trattativa si potrebbe sbloccare nei prossimi giorni e Manolas potrà finalmente accasarsi a San Pietroburgo con i suoi 4 milioni di euro netti l’anno. Un’operazione in uscita importante per i capitolini che però obbligherà il ds Monchi alla ricerca di un rinforzo di livello e di qualità per il reparto difensivo di Di Francesco. Un centrale che potrebbe portare il nome di Juan Marcos Foyth, giovane di belle speranze dell’Estudiantes, che sta attirando su di sé molte attenzioni dei club europei.

ECCO CHI E’ – Juan Marcos Foyth nasce il 12 gennaio 1998 a La Plata, in provincia di Buenos Aires, in Argentina. Dopo una trafila nelle giovanili dell’Estudiantes, il giovane difensore ha esordito in prima squadra lo scorso 19 marzo 2017, nel match vinto per 1-0 contro il Patronato, disputando tutti i 90 minuti di gioco. Da quel momento, fino ad oggi, Foyth ha collezionato 6 presenze con la maglia rossobianca, sempre da titolare. E’, invece, nella formazione dell’Argentina U20 del ct Ubeda che il giovane ha trovato maggiore spazio, disputando ben 12 gare, di cui 11 da titolare ed una da subentrato.

Il 19enne oltre a permettersi una discreta robustezza fisica grazie ai suoi 187 cm, è un centrale dotato di una ottima tecnica ed un certo vizio per la progressione palla al piede, caratteristica, quest’ultima, che ricorda molto il possibile partente, Kostas Manolas.

Sul giocatore si registra il forte interesse anche dell’Atletico Madrid, che vorrebbe investire una cifra piuttosto importante per il centrale, ma gli spagnoli al momento hanno il mercato in entrata bloccato ed acquisterebbero il calciatore lasciandolo in Argentina fino al momento opportuno. Per questo il ds Monchi vorrebbe sfruttare il momento favorevole, strappando un talento ai colchoneros per donarlo a Di Francesco, rispecchiando le volontà di Pallotta di investire soprattutto sui giovani.

Top