Suning, la presentazione di Sabatini: “Metto da parte il mio passato. Inter e Jiangsu un’unica entità”

In mattinata Walter Sabatini, ex d.s. della Roma, è stato presentato come nuovo direttore operativo e tecnico di Suning, la società che è proprietaria di Inter e Jiangsu:

“Lo considero non un lavoro ma una missione. E’ un grande onore essere qui, non me lo sarei mai aspettato nella vita e sento fortissimamente la responsabilita’ che mi viene attribuito dal gruppo Suning. Sono un uomo molto ambizioso e mi rendo conto dell’importanza dell’incarico che mi e’ stato attribuito. In questo momento devo e voglio mettere da parte il mio passato, piu’ che dignitoso, e iniziare questo lavoro per il gruppo Suning, che riguarda il Suning Jiangsu, con un lavoro potente che dovra’ essere fatto anche per il settore giovanile perche’ ho capito perfettamente che l’obiettivo non e’ solo primeggiare con la prima squadra ma anche creare una cultura interna al club, un lavoro quotidiano da trasferire al mondo giovanile. Il calcio cinese deve crescere e credo sia una nostra ambizione essere la locomotiva del settore giovanile in tutta la Cina, non solo nel Suning. Nella mia mente da sempre l’importanza del gruppo Suning nel calcio e’ la stessa che ricopre l’Inter e queste due entita’ devono crescere parallelamente insieme, e’ un lavoro speciale che comprende molte cose, migliorare le prestazioni di Jiangsu e Inter“.

Fonte: Tmw.com

Top