GGR – Roma, Salah è il vero ‘incedibile’. Anche per un’offerta da capogiro

(K. Karimi) – I media nazionali e non solo in queste settimane si stanno scatenando. I gioielli della Roma piacciono proprio a tutti, dall’Inter fino alle big di Premier sembrano tutti a caccia dei talenti della rosa di Luciano Spalletti. E come ormai risaputo dalle parti di Trigoria, è difficile non pensare che almeno 1-2 calciatori della formazione attuale possano partire come ‘sacrifici’ per il bene del bilancio e delle casse giallorosse.

Ma tra i tanti calciatori insidiati dalle lusinghe esterne ce n’è uno che dovrebbe essere considerato incedibile a prescindere, un elemento su cui ripartire assolutamente, a prescindere da chi sarà a guidare la squadra a partire dal prossimo anno: si tratta di Mohamed Salah, l’esterno d’attacco egiziano che la Roma ha strappato due estati fa al Chelsea. Calciatore di una velocità imbarazzante, mancino naturale e autore finora di 17 reti tra campionato e coppe in stagione.

Salah è calciatore fondamentale per le trame offensive romansite, nonostante mister Spalletti sia stato abile a cambiare schema di gioco durante la sua assenza per la Coppa d’Africa. Dopo Dzeko è sia il miglior marcatore della Roma, sia l’attaccante capace di dare maggior profondità al gioco offensivo della squadra. E’ uno dei più forti esterni della Serie assieme a gente come Cuadrado, Callejon o Perisic ed è ancora molto giovane (classe ’92), inoltre si è ben integrato nella capitale non soffrendo affatto il caos cittadino e la pressione ambientale sempre a mille, forse grazie alle sue radici arabe e nordafricane più abituate alla confusione e al calore.

Nonostante si parli di un Liverpool pronto a fare follie per averlo, la Roma deve trattenere Salah, giudicarlo incedibile anche per offerte imbarazzanti. Non è certo impossibile reperire sul mercato un altro esterno d’attacco con senso del gol, ma il d.s. Monchi sa bene che i giallorossi dovranno ripartire dai migliori, dai calciatori decisivi, da coloro che accendono la fantasia e le speranze dei tifosi. E Momò è uno di questi, una freccia offensiva in grado di dare del filo da torcere a qualsiasi difesa.

GGR

 

Top