Ritiro a Pinzolo dal 7 al 14 luglio, poi Usa

(A.Serafini) Nonostante le incognite legate alla panchina del futuro, la Roma prepara nel frattempo le basi necessarie alla preparazione della prossima estate. La squadra farà ritorno anche quest’anno tra le Dolomiti di Pinzolo, una settimana di lavoro atletico e sul campo in programma dal 7 al 14 luglio. Dopo un paio di giorni di riposo nella capitale sarà tempo poi di imbarcarsi nuovamente alla volta degli Stati Uniti, circa due settimane di tournée in cui sono già state ufficializzate le amichevoli contro Psg, Tottenham e Juventus. Date e appuntamenti fissati insieme a Spalletti, a prescindere dalle scelte definitive che potrebbero portarlo lontano da Roma a fine campionato.

In caso di un avvicendamento sulla panchina, la società comunicherà al nuovo allenatore il piano di lavoro stabilito (comunicato nella riunione londinese anche al diesse Monchi) e soltanto in caso di disaccordo si deciderà di modificare, strada facendo, il programma. Intanto prosegue a Trigoria la preparazione alla prossima sfida con l’Atalanta: unico dubbio legato alle condizioni di Emerson, ancora alle prese con la tendinite accusata la scorsa settimana. Il brasiliano proseguirà il percorso di recupero nello stage a Coverciano, seguendo la tabella di recupero condivisa tra lo staff tecnico giallorosso e quello della nazionale.

fonte: Il Tempo

Top