Roma, Pallotta definisce la strategia: stadio e secondo posto. Solo dopo i rinnovi di Spalletti e dei giocatori

James Pallotta ha incontrato allo studio Tonucci la dirigenza per programmare le future strategie del club. Nessun meeting con Luciano Spalletti il cui rinnovo di contratto resta appeso alla volontà del tecnico toscano. La costruzione dell’impianto di Tor di Valle è in cima alla lista delle cose da fare per Pallotta: fino ad allora acquisti e cessioni (e rinnovi di contratto) saranno legati principalmente alla partecipazione o meno della squadra alla Champions League.

Senza gli introiti derivanti dall’Europa che conta sarà complicato tenere i pezzi pregiati, rinforzare la rosa e convincere Spalletti a restare.

Fonte: Ansa

Top