Primavera Roma-Lazio, De Rossi: “Partita quasi perfetta”. Soleri: “Ci tenevamo molto”

Alberto De Rossi

La Roma stravince il derby Primavera contro la Lazio per 5-0. Di seguito le parole di Alberto De Rossi:

Soddisfatto per questa vittoria?
”I complimenti li giro ai ragazzi. Una partita quasi perfetta, a livello tattico e emozionale. Abbiamo avuto difficoltà, non riuscivamo a accorciare a sinistra e col loro palleggio ci aprivano lì mettendoci in difficoltà. Lo sapevamo perché giochiamo con 2 attaccanti e uno largo, ma è chiaro che correndo insieme abbiamo sopperito e la squadra ha poi macinato. Abbiamo una squadra con grandi possibilità, palla lunga o corta, alta o bassa”.

Non avete subito reti?
“È fondamentale, loro sanno quanto tengo all’equilibrio, fare gol e non prenderli. Sono contento della prestazione di oggi perché venivamo da un periodo dove non eravamo riusciti a concretizzare e questa squadra ha un potenziale, a parte gli attaccanti che sono fuori categoria, tutti possono fare gol. Rimanere al palo dopo 15 vittorie di fila ci lascia l’amaro in bocca ma ci può stare un piccolo rilassamento. Ci godiamo la nostra squadra ritrovata e il lavoro di tutti quelli che hanno composto questa squadra”.

Gli obiettivi?
“Sono i soliti, la Roma deve essere protagonista. Dobbiamo farlo in Italia e abbiamo la possibilità di farlo all’estero. La società ci tiene, ci manda in giro per il mondo. Dobbiamo essere competitivi, come fatto in Youth League, il primo obiettivo è goderci questa vittoria e cercare di arrivare in fondo in Coppa Italia, in campionato e sarebbe bellissimo arrivare in semifinale di Youth League”.

Fonte: Roma TV

-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_

Tripletta e passaggio del turno
“Ci tenevamo molto, un quarto di finale contro la Lazio: non potevamo perdere e potevamo solo vincere”.

Arrivavate da due sconfitte
“Abbiamo lavorato bene, la Roma non può permettersi di non vincere due partite di fila. Sapevamo che oggi non ce ne sarebbe stata per nessuno”.

Un pensiero su questo anno
“Un anno da incorniciare. Scudetto poi la Supercoppa e il prossimo anno dobbiamo fare ancora meglio cercando di vincere tutto”.

L’obiettivo personale
“Prima viene la squadra, poi i gol ben vengano”.

Fonte: Roma TV

Top