Lazio-Roma, Lulic rettifica: “A caldo si dicono cose che non andrebbero dette”. La Lazio chiede scusa

Le parole sconcertanti di Senad Lulic nei confronti di Antonio Rudiger nel post partita di Lazio-Roma, accolte con classe dalla Roma e da giocatore tedesco che hanno deciso di non commentarle, sono state “rettificate” Lulic, che ha detto seguentemente:

“Non voglio più parlarne, forse a caldo si dicono cose che non andrebbero dette”.

GUARDA IL VIDEO DELLE DICHIARAZIONI DI LULIC

Fonte: Lazio Style Channel

-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_-_

La Lazio si dissocia dalle dichiarazioni di Senad Lulic. La società biancoceleste ha chiesto ufficialmente scusa per le parole del bosniaco, attraverso le parole di Arturo Diaconale, responsabile della comunicazione, a margine della conferenza stampa di Inzaghi. Di seguito le sue parole:

La società si duole e chiede scusa. Sono espressioni a caldo di un derby perso che ha fatto male ai giocatori, che erano molto abbattuti: lo sentivano molto. La frase di Lulic è una polemica andata oltre le righe, iniziata dal giocatore della Roma. Noi la vogliamo chiudere qui con le nostre scuse e quelle del calciatore: invito tutti al  buonsenso di non caricare e dare enfasi a certe frasi. Non possiamo pretendere che i giocatori siano dei santi politicamente parlando, ma è importante capire quando si sbaglia e non ripetere più questi errori. La società vuole mantenere la lealtà e vogliamo che le competizioni calcistiche avvengano secondo questo stile. Lo stile della Lazio”.

Top