Caldi Castro e Torreira. Ma se ci sono cessioni…

(S.Carina) –  Tramontato Rincon, per la mediana la Roma guarda altrove. Mercato difficile, per la poca disponibilità del club ad investire a gennaio, considerando i 40 milioni che dovrà sborsare al termine della stagione per riscattare calciatori presi in estate in prestito con obbligo (Juan Jesus, Emerson, Peres, Mario Rui, Perotti e Fazio). Fallito il tentativo di riportare a casa Pellegrini, si monitora a distanza la situazione tra Torreira e la Sampdoria. Il comunicato di ieri del club doriano, volto a rasserenare gli animi dopo le dichiarazioni dell’agente Betancour, non ha convinto nessuno. Sondaggio per Castro del Chievo ma la sensazione è che si aspetterà qualche cessione per muoversi con più decisione. In quest’ottica, Iturbe è destinato al Torino mentre Seck, oltre al Sassuolo, piace in B (Bari e Carpi) e all’estero (Brondby, Den Haag e Nec Nimega).

fonte: Tuttosport

Top