ROMARCORD Sfide e personaggi del passato: Spalletti vs. Mancini, quei Roma-Inter tra scudetti e coppe

Rubrica Romarcord
Rubrica Romarcord

(di Keivan Karimi) – Torna di venerdì la rubrica a cura della redazione di Gazzettagiallorossa.it relativa ai precedenti ed agli amarcord della storia della Roma. In vista del match contro l’Inter e del nuovo duello tra tecnici Luciano Spalletti e Roberto Mancini, abbiamo deciso di riportare in auge alcuni scontri da alta classifica del passato. Il mister toscano ha già guidato la Roma dal 2005 al 2009, mentre il ‘Mancio’ fece ottime cose con i nerazzurri tra il 2004 ed il 2008.

Stagione 2005-2006: è il primo anno in cui il duello Mancini-Spalletti, che assieme a Carlo Ancelotti sono stati definiti migliori tecnici italiani del momento, si è fatto interessante anche a livelli importanti tra campionato e coppe. Il primo confronto rimarrà nella storia per il ‘cucchiaio’ di Totti, il 26 ottobre 2005, quando la Roma si impose per 3-2 in casa dell’Inter, tornando a trionfare a San Siro dopo undici anni. Al ritorno, il 5 marzo 2006, Mancini ed i suoi fermano la cavalcata di undici vittorie consecutive della banda Spalletti sull’1-1 con reti di Taddei e Materazzi. A fine stagione le due squadre si ritrovano nella doppia finale di Coppa Italia: vincono i nerazzurri grazie al pareggio 1-1 dell’Olimpico e la vittoria 3-1 nel ritorno di San Siro.

Stagione 2006-2007: dopo un’estate ricca di colpi di scena, tra Calciopoli e Mondiale vinto dall’Italia, Roma e Inter si ritrovano come facce pulite del calcio nostrano, a giocarsi la Supercoppa italiana il 26 agosto 2006: finisce con un rocambolesco 4-3 in rimonta per i nerazzurri, con Mancini che strappa un altro trofeo dalle mani di Spalletti nonostante il grande gioco messo in mostra. Sfortunata anche la gara di campionato di settembre alla terza giornata, quando Hernan Crespo sbanca l’Olimpico con un grande gol. La replica a San Siro il 18 aprile 2007 sorride finalmente alla Roma: 3-1 dei giallorossi e festa scudetto rimandata per l’Inter. Ma la prima grande gioia spallettiana arriva nella doppia finale di Coppa Italia, quando i capitolini demoliscono i rivali con un tennistico 6-2 in casa prima di perdere 2-1 al ritorno ma alzare l’ottavo trofeo della propria storia, ritornato in bacheca dopo sedici anni.

Stagione 2007-2008: in questa annata Spalletti batte Mancini 2-1 per i trofei, anche se lo scudetto andrà al tecnico interista per la seconda volta di seguito. La lotta comincia ad agosto, precisamente il 19, quando un rigore di De Rossi fa alzare la Supercoppa nazionale alla Roma, altro trofeo che mancava da molti anni, precisamente sette. In campionato i nerazzurri sono spietati, visto che all’andata puniscono Totti e compagni per 4-1 in trasferta e nel match di ritorno ipotecano il titolo (combattuto in realtà fino al termine) con un pareggio in extremis firmato da Javier Zanetti. Infine l’ultimo appuntamento, l’ennesima finale di Coppa Italia, stavolta all’Olimpico in gara secca: il 24 maggio 2008 le reti di Mexes e Perrotta consegnano il nono trofeo alla squadra di Spalletti. Solo quasi otto anni dopo i due tecnici rivali torneranno a confrontarsi in maniera diretta.

 

Top