UDINESE Pozzo fa dietrofront: “Frainteso su Sensi. Era un grande dirigente”

Gianapolo Pozzo
Gianapolo Pozzo

Il sito web dell’Udinese calcio ha pubblicato una nota nella quale cita le parole di Gianpaolo Pozzo, patron friulano che avrebbe tirato in ballo l’ex presidente della Roma Franco Sensi come esempio dell’influenza esercitata dai giallorossi ai piani alti del calcio:

In relazione alle polemiche suscitate dalle dichiarazioni al termine della gara tra Udinese e Roma, il patron Gianpaolo Pozzo tiene a precisare quando segue: “L’aver citato il presidente Franco Sensi durante il mio intervento sugli errori arbitrali che hanno ancora una volta danneggiato la nostra squadra, non voleva certo essere né offensivo né oltraggioso della memoria di una persona che, come me e altri, hanno con passione fatto calcio, nel suo caso raggiungendo anche importanti risultati. Sensi era un grande dirigente e il mio ricordo sulle battaglie che anche lui portava avanti per migliorare e rendere più equo il calcio, era teso solo a sottolineare come nonostante tutto oggi ci ritroviamo alle prese ancora con problemi che potrebbero essere risolti con la buona volontà di tutti. Allora Sensi aveva chiesto  il secondo designatore perché non si fidava di uno solo mentre noi in seguito avevamo proposto l’utilizzo della tecnologia per aiutare gli arbitri a non sbagliare. E’ chiaro che sono stato frainteso, non era mia intenzione mancare di rispetto al compianto presidente né tanto meno ai tifosi della Roma”.

Fonte: Udinese.it

Top