AS ROMA Brozzi: “I conati di Leo Messi? Anche Francesco Totti soffrii di cefalee fortissime”

Mario Brozzi
Mario Brozzi

Mario Brozzi, medico sportivo ed ex medico sociale della Roma commenta così l’ennesimo episodio di vomito che ha visto protagonista il campione del Barcellona e dell’Argentina Leo Messi ieri in campo per un’amichevole pre-mondiale:

Probabilmente si tratta di un fatto funzionale, di natura emotiva o da stress: il problema si ripete da tempo e sono sicuro che nel suo club ormai avranno fatto tutti gli accertamenti del caso. Inoltre se i conati fossero legati a un disturbo di natura organica, di sicuro non si risolverebbero così, come se nulla fosse. E’ capitato anche a me con altri giocatori. Ogni calciatore ha un suo modo per affrontare l’emotività. Anzi, queste reazioni denotano la sensibilità e la coscienza del ragazzo, alle prese con incontri in cui vuole dare il massimo. Ricordo che anche Francesco Totti nell’anno dello scudetto della Roma, il 2001, soffrì nelle ultime tre-quattro partite del campionato di cefalee fortissimeIl carattere di Messi traspare oltre che dal suo comportamento in campo anche dalle sue azioni. Un riflesso: una volta liberatosi dalla bolla gastrica, il giocatore è a posto e pronto a dare il meglio sul campo”.

Fonte: Adnkronos Salute

Top