ROMA-TORINO I giallorossi per blindare il secondo posto

Cerci
Lo scudetto e’ andato, come ha detto Garcia, il secondo posto e’ a portata di mano ma non ancora blindato. Cosi’ stasera (ore 20.45) la Roma, nell’anticipo dell’11ma giornata di ritorno, ultimo turno infrasettimanale della stagione,cerchera’ di mettere piu’ spazio possibile – in termini di punti – tra se e il Napoli, chiamato domani ad affrontare al Massimino un Catania che ancora non ha perso la speranza-salvezza, vista la buona gara, pur persa, disputata contro la Juve.

Ma l’avversario giallorosso non sara’ dei piu’ facili: e’ quel Torino che all’andata spezzo’ la striscia vincente di 10 partite consecutive ottenuta dall’allora sorprendente formazione guidata dal tecnico francese. Senza gli infortunati Balzaretti e Strootman, lo squalificato Benatia e con Maicon in non perfette condizioni fisiche, Garciarecupera De Rossi che torna al suo posto davanti alla difesa mentre Taddei si accomoda in panchina ma pronto per ogni evenienza. E nella retroguardia fa il suo esordio il brasiliano Toloi. Sul fronte granata, Ventura stavolta non risparmia Cerci e Immobile che vengono schierati fin dall’inizio, pronti a giocarsi con Destro le chance azzurre verso Brasile 2014.

Queste le probabili formazioni:

ROMA (4-3-3): 26 De Sanctis, 35 Torosidis, 2 Toloi, 5 Castan, 46 Romagnoli, 44 Nainggolan, 16 De Rossi, 15 Pjanic, 27 Gervinho, 22 Destro, 10 Totti. All.: Garcia.

TORINO (3-5-2): 30 Padelli, 5 Bovo, 25 Glik, 24 Moretti, 19 Maksimovic, 27 Kurtic, 20 Vives, 8 Farnerud, 36 Darmian, 11 Cerci, 9 Immobile. All. Ventura.

Arbitro: Bergonzi.

Fonte: Asca

Top