LEGGO Tracce di Destro: corsa e due calci al pallone

Destro esulta

(F. Balzani) – Via la barba e qualche chilo di troppo, le gambe finalmente toniche e lo sguardo di uno che smania per poter tornare a sentire il boato dello stadio.Ieri mattina Mattia Destro, il grande assente in questo avvio da sogno della Roma, ha messo la testa fuori dagli spogliatoi ed è tornato a farsi vedere sul campo d’allenamento: dieci minuti di corsetta,un paio di scambi col pallone con Maicon, poi si è messo in panchina e ha seguito attentamente la lezione tecnico- tattica di Garcia.

Sembra poco, ma per uno fermo ai box da maggio con la paura di non poter tornare a giocare a causa di una sospetta gonartrosi al ginocchio sinistro è un’enormità. Ma Destro non è ancora pronto a tornare tra i convocati. Ci vorranno almeno altri 15 giorni prima di vedere il primo allenamento completo dell’attaccante col gruppo. Nel frattempo Mattia proverà ad aumentare ulteriormente i carichi di lavoro, fluidificherà la corsa e continuerà la fisioterapia.

Tra un mese, dopo la nuova sosta per la nazionale, Destro potrebbe tornare a disposizione di Garcia. L’ex attaccante del Siena, costato 16 milioni, dopo l’addio di Lamela e Marquinhos resta la scommessa a cui il ds Sabatini tiene di più: «A fine stagione lo celebreremo, tornerà più forte di prima ». Impresa ardua così come difficile sarà il compito di Garcia nel trovargli posto in una formazione finora perfetta. Nonostante questo la Roma non intende dare il giocatore in prestito, come circolato negli ultimi giorni, né sta cercando un’altra punta (l’affare Quagliarella è definitivamente tramontato). Altre notizie: Borriello (congiuntivite) ieri si è allenato in palestra mentre De Rossi e Totti torneranno ad allenarsi col gruppo entro lunedì.

Top