CORRIERE DELLO SPORT Sabatini va a chiudere per Gervinho

Gervinho con la maglia della Costa d’Avorio

(G. D’Ubaldo) –  Walter Sabatini oggi tornerà a Londra. L’incontro con i dirigenti dell’Arsenal per Gervinho la scorsa settimana non era stato risolutivo. Questa volta il direttore sportivo giallorosso torna nella City per chiudere per l’attaccante africano indicato da Garcia. Il tecnico francese in meno di un mese ha conquistato potere all’interno della Roma. Il presidente Pallotta è rimasto conquistato dalle sue capacità e tutta la società vuole metterlo in condizione di lavorare al meglio. Per questo motivo Sabatini, dopo Strootman, vuole assicurarsi un altro giocatore segnalato dall’allenatore. In Inghilterra non ha brillato, ma su Gervinho garantisce Garcia, che lo ha allenato al Lille dal 2009 al 2011. In due campionati l’ivoriano ha realizzato 28 gol. Due anni fa l’Arsenal lo ha pagato 12,3 milioni di euro e per cederlo, nonostante il rendimento non esaltante (nove gol in quarantacinque partite) chiede nove milioni di euro. L’offerta della Roma era rimasta a 7,2 milioni. Probabilmente si chiuderà intorno a otto milioni.

AFFARI IN AVANTI – Gervinho è un attaccante duttile, che può sfruttare le sue caratteristiche tecniche e di velocità partendo dalla fascia. L’ideale per il 4-3-3 di Garcia. L’ivoriano sarebbe molto felice di tornare a lavorare con il tecnico francese e lascerebbe volentieri l’Inghilterra per rilanciarsi, pur giocando in un grande club come l’Arsenal. Questa volta Sabatini dovrebbe tornare da Londra con la conclusione dell’affare. […] In ogni caso uno tra Osvaldo e Borriello resterà di sicuro. Il centravanti napoletano è partito ieri mattina per raggiungere i compagni a Boston. Dopo aver visto sfumare il trasferimento al Genoa e al Malaga (Sabatini aveva provato a offrirlo anche al Valencia), ha deciso di restare alla Roma. Vuole giocarsela con gli altri attaccanti, puntando sul buon rapporto che ha stabilito con Garcia.

INTRIGO PALERMO – A fari spenti Sabatini continua a lavorare anche suAbel Hernandez. L’attaccante uruguaiano compirà 23 anni la prossima settimana ed è stato scoperto quattro anni fa dal direttore sportivo quando era al Palermo. Sabatini ne ha parlato con il suo agente, Betancourt, ma non ancora con il Palermo. L’attaccante, che ha ripreso alla fine della scorsa stagione da un grave infortunio al ginocchio, vorrebbe restare in serie A. Ma finora le offerte arrivate sono del Verona, Torino e dal Qatar. Se queste sono le alternative Hernandez preferisce restare al Palermo, anche in B. […] Lunedì, durante la riunione di Lega, Zamparini ha inviato un sms molto risentito a Sabatini. L’affare Hernandez può andare in porto, ma bisogna trattare con il Palermo, che è disposto ad inserire nell’affare anche i giovani Verre e Romagnoli. L’altro giovane cresciuto nel vivaio, Caprari, potrebbe finire in prestito al Brescia.
Top