IL ROMANISTA Lamela stop: nessun allarme

Lamela esulta dopo il gol

(A. F. Ferrari) – Nessun allarme Lamela. L’attaccante argentino, che ieri ha abbandonato la seduta anzitempo per un problema alla caviglia destra, sta bene e domenica pomeriggio contro il Torino ci sarà. La sua uscita anticipata dal campo del Bernardini nell’allenamento di ieri mattina è stata solo a scopo precauzionale. Lamela, infatti, in chiusura di seduta ha avvertito un po’ di fastidio alla caviglia dove ha rimediato una botta durante la sfida di lunedì sera contro la Lazio.

Nessun allarme nemmeno per Marquinhos Florenzi, che hanno abbandonato il terreno di gioco per non sovraccaricare i muscoli affaticati ed incorrere quindi in qualche infortunio. Entrambi, domani mattina, saranno regolarmente in campo per la terza seduta della settimana.

Domani e a Torino, invece, mancherà sicuramente Daniele De Rossi. Il centrocampista giallorosso, infatti, sta recuperando dal trauma contusivo-distorsivo alla caviglia destra rimediato nel derby (entrata di Hernanes nel corso del primo tempo). Ieri Daniele ha svolto una seduta di fisioterapia.Ne avrà ancora per qualche giorno prima di poter tornare a correre.L’obiettivo è quello di essere a disposizione di Andreazzoli per il ritorno dellasemifinale di Coppa Italia contro l’Inter in programma mercoledì 17 a San Siro.

Prima della trasferta di Milano, però, c’è quella di Torino dove la Roma affronterà i granata di Ventura. Sfida importantissima che il tecnico toscano sta preparando a Trigoria dove ieri la squadra ha sostenuto il secondo allenamento della settimana. Dopo la parte atletica, i giocatori giallorossi hanno lavorato molto sulla tattica. Prima esercitazioni sul possesso palla e poi una partitella senza portieri. Provato ancora il 4-3-1-2, con Pjanic da un lato e Totti dall’altro a fare i trequartisti. Il capitano alle spalle di Lamela e Destro, il bosniaco dietro Lopez e Osvaldo .

IPOTESI “MINI” TURN OVER Per la partita di domenica contro il Torino Andreazzoli potrebbe optare per qualche cambio (due o tre al massimo) in vista della semifinale di ritorno contro l’Inter in programma solo tre giorni dopo la sfida contro i granata. L’attaccante italoargentino, squalificato in Coppa Italia, potrebbe, infatti, ritrovare il posto da titolare. Speranze di giocare anche per Dodò, provato ieri in coppia con Torosidis, e Balzaretti (recuperato completamente), testato dal lato opposto a Piris. Per quanto riguarda il centrocampo Bradley dovrebbe sostituire l’infortunato De Rossi con Florenzi e Pjanic al suo fianco. Se il bosniaco dovesse essere spostato sulla trequarti, largo a Tachtsidis in regia o a Perrotta. Al momento, però, sono solo ipotesi che il tecnico giallorosso, con il suo staff, sta vagliando in queste ore per affrontare al meglio le prossime due sfide che diranno molto, se non tutto, sulle possibilità della Roma di centrare un posto in Europa League.

Top