CEDUTI IN PRESTITO E NON SOLO D’Alessandro, tredici minuti di gloria e follia. Quindici i giallorossi convocati nelle nazionali giovanili

Bertolacci con la maglia dell’Under 21

Con la Serie A a riposo, i veri protagonisti del weekend sono stati i giovani di proprietà della Roma ceduti in prestito tra Serie B e Lega Pro. Con ottime prestazioni nei rispettivi club, sono ben quindici i ragazzi convocati tra Underi 21, 20, 19, 17 e Italia di Lega ProPer il doppio impegno con la maggiore delle nazionali giovanili Devis Mangia ha convocato quattro romanisti: oltre a Florenzi, ora passato nell’Italia dei grandi, anche Bertolacci, Viviani e Frascatore sono a disposizione dell’ex tecnico del Palermo e probabilmente troveranno spazio stasera nella seconda amichevole contro l’Ucraina (ore 18.30 a Bassano del Grappa, diretta Rai Due). Nell’Under 20 di Gigi Di Biagio sono addirittura cinque i ragazzi di proprietà della Roma chiamati ad affrontare mercoledì la Polonia nella quarta giornata del torneo “Quattro Nazioni”: Antei (che ha esordito in settimana nel Sassuolo), Sabelli (punto fermo del Bari in ripresa con 4 vittorie e 1 pareggio nelle ultime cinque partite), Caprari, Piscitella e Politano. Quest’ultimo continua a sfornare grandi partite con il suo Perugia, oggi secondo in classifica nel girone B di Prima Divisione dopo il 4-2 rifilato a domicilio al Catanzaro. In Under 19 invece è stato convocato Valerio Verre e con lui i due giovani della Primavera Matteo Ricci e Marco Frediani. Mattia Montini invece è ormai un titolare dell’Italia di Lega Pro allenata da Valerio Bertotto, mentre l’Under 17 di Calabresi e Capradossi ha ottenuto il pass per la fase finale dell’Europeo di categoria grazie a due vittorie contro Norvegia e Olanda. In Serie B invece Marco D’Alessandro è riuscito in una vera impresa: contro il Grosseto di Federico Barba, espulso dopo soli due minuti per fallo da ultimo uomo, D’Alessandro è subentrato al 29′ e dopo undici minuti ha realizzato il gol del decisivo 2-1 per i romagnoli. Esultanza togliendo la maglia e giallo. Centoventi secondi dopo però ecco la seconda ammonizione per gioco scorretto ed inevitabile via degli spogliatoi. Questo il resoconto del weekend dei giocatori ceduti a titolo temporaneo dalla Roma:

Andrea Bertolacci: in comproprietà al Genoa, a riposo per gli impegni delle nazionali come tutta la Serie A, gioca 45 minuti nella vittoria dell’Under 21 per 2-0 sulla Russia subentrando a Rossi.

Gianluca Caprari: in comproprietà al Pescara, durante il turno di riposo gioca con l’Italia Under 20 e realizza la prima rete nell’amichevole contro l’Astrea nella gara vinta 4-1 dagli azzurrini. Viene sostituito al 1’st da Liviero. Di Biagio lo convoca per la quarta partita del torneo “Quattro Nazioni” dove l’U20 sarà impegnata contro la Polonia.

Valerio Verre: in comproprietà col Genoa, in prestito al Siena, convocato nell’Italia Under 19 per la partita contro la Slovacchia insieme a Matteo Ricci e Marco Frediani.

Alessandro Crescenzi: in prestito al Novara, titolare nel turno infrasettimanale dove i piemontesi vincono 2-0 sul campo del Varese. Titolare anche nel successo interno sull’Ascoli per 1-0.

Giammario Piscitella: in comproprietà al Genoa, in prestito al Modena, rimane in panchina nel turno infrasettimanale quando l’Empoli si impone 3-2 al “Braglia”. Subentra a Lazarevic al 78′ nel successo per 1-0 sul campo del Padova nella 33° giornata. Viene convocato in Under 20 per il torneo “Quattro Nazioni”.

Luca Antei: in prestito al Sassuolo, esordisce in questo campionato da titolare sul campo della Juve Stabia dove gli emiliani vengono raggiunti sull’1-1 al 90′. Rimane in tribuna nello 0-0 in casa contro la Ternana. Convocato in Under 20 per il torneo “Quattro Nazioni”.

Paolo Frascatore: in prestito al Sassuolo, subentra all’ 87′ a Pavoletti nel pareggio per 1-1 sul campo della Juve Stabia. Convocato in Under 21, rimane in panchina nell’amichevole vinta dagli azzurri per 2-0 sulla Russia.

Stefano Sabelli: in prestito al Bari, è titolare nel successo interno per 3-0 sul Padova nel turno infrasettimanale e nel successo esterno per 1-0 sul campo dell’Empoli. Convocato da Di Biagio nell’Under 20 per il torneo “Quattro Nazioni”.

Junior Tallo: in prestito al Bari, subentra all’80’ a Iunco nel successo sul Padova. Subentra a Caputo all’84’ nella vittoria sull’Empoli.

Federico Viviani: in prestito al Padova, è titolare nella pesante sconfitta in casa del Bari. Non disputa la 33°giornata in quanto convocato da Mangia nell’U21, rimanendo in panchina contro la Russia.

Federico Barba: in prestito al Grosseto, titolare nello 0-0 interno con la Ternana. Viene espulso dopo soli due minuti per fallo da ultimo uomo nella sconfitta interna per 1-2 con il Cesena.

Marco D’Alessandro: in prestito al Cesena, resta fuori nello 0-0 col Livorno nel turno infrasettimanale. Subentra al 29′ a Giandonato nella vittoria sul Grosseto in cui è decisivo il suo gol del 2-1. Si toglie la maglia per festeggiare e due minuti dopo riceve il secondo giallo.

Simone Sini: in prestito alla Pro Vercelli, subentra all’11’ a Modolo in Pro Vercelli-Brescia 2-3. Rimane in panchina nella vittoria esterna per 3-1 dei piemontesi sullo Spezia.

Matteo Politano: in prestito al Perugia, titolare nel 4-2 con cui i grifoni si impongono in casa del Catanzaro, salendo al 2°posto del girone B di Lega Pro Prima Divisione. Viene sostituito da Rantier al 23’st. Di Biagio lo convoca per il torneo “Quattro Nazioni” dove l’U20 giocherà contro la Polonia.

Alessandro Orchi: in prestito al Catanzaro, titolare nella pesante sconfitta interna contro il Perugia.

Amato Ciciretti: in prestito alla Carrarese, rimane in panchina nella vittoria esterna per 1-0 sul campo del Gubbio.

Mattia Montini: in comproprietà al Benevento, in prestito al FeralpiSalò, è titolare nella vittoria per 3-1 sul Sudtirol in cui confeziona l’assist della seconda rete bresciana. Titolare in settimana nell’Italia Lega Pro sconfitta per 2-0 dalla Slovenia.

Filippo Maria Scardina: in prestito al Poggibonsi, subentra a Passiglia al 19’st nello 0-0 interno contro il Gavorrano.

Francesco Proietti Gaffi: in prestito al Fano, titolare nel pareggio interno per 1-1 contro il Rimini.

A cura di Daniele Luciani

Top