AS ROMA La rabbia di Totti: “Ci picchiavano”

Totti Zeman

E’ stato in  panchina per quasi tutta la partita Francesco Totti, negli ultimi due giorni ha accusato un fastidio al flessore destro, quindi in via del tutto precauzionale Zeman lo ha lasciato riposare. Ma per qualche minuto il capitano della Roma si è dovuto far vedere, il marchio deve essere esportato e lui è la bandiera. “Io entro, ma fate uscire il numero cinque…”. Non perde l’ironia il capitano giallorosso, preoccupato dalle dure entrate degli americani, ma poi il duello non è con il 5 ma con tale Mbengue e, per un buffetto nei suoi confronti, Totti ha rimediato il giallo: “Eravamo nervosi, ci picchiavano”.

A fine partita è Florenzi a prendere la parola: “Sapevamo che l’avrebbero messa sul piano della grinta ma noi siamo stati bravi a giocare a calcio e a superarli con le nostre armi migliori”. Il giovane centrocampista prosegue poi in vista dell’impegno di domenica sera con il Napoli: “Stiamo bene, lo abbiamo dimostrato. Sappiamo giocare bene e tenteremo di fare le stesse cose anche al San Paolo. No, non ci arriveremo stanchi. Osvaldo? Lo abbiamo sentito e ci siamo fatti gli auguri. Ci vedremo a Trigoria, sarà più carico di noi“.

Fonte: Corriere dello Sport 

Top