MERCATO ROMA Politano: “Perugia è una piazza molto prestigiosa e spero di far bene”

politano

Fra i giovani giallorossi mandati a fare esperienza fuori dalla capitale c’è Matteo Politano che, intervistato, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a proposito del suo trasferimento al Perugia:

“Perugia è una piazza molto importante con un passato di una certa rilevanza anche in Serie A. C’è un progetto tecnico davveo valido e sono felice di farne parte. Speriamo far bene, sia io che tutta la squadra, per regalare ai tifosi una promozione, dato che la Lega Pro, ad una società così, sta decisamente stretta. La Roma? Si tratta della squadra della mia città, la squadra per la quale tifo e nella quale sono cresciuto è ovvio che lasciarla dispiaccia ma, come dico sempre, sono un professionista e, da oggi, penso solo ed esclusivamente al Perugia. Se e quando tornerò alla Roma allo ci penserò, per adesso penso unicamente a far bene con il Perugia poiché voglio ripagare la fiducia che hanno dimostrato puntando su di me”.

Anche l’agente del giocatore, Diego Caravello, ha voluto rilasciare qualche dichiarazione:

“Abbiamo scelto la soluzione Perugia perché, sin dall’inizio, è stata la società che maggiormente ha espresso il proprio gradimento per il calciatore. Ci hanno chiesto informazioni su Matteo (Politano, ndr) addirittura prima della Fase Finale del Campionato Primavera TIM. Inoltre, il calciatore è al centro di un progetto tecnico molto ambizioso e molto interessante. Se c’erano società di B? Certamente. C’erano alcune realtà di Serie B (Grosseto e Lanciano, ndr) su Politano ma, nonostante ciò, abbiamo optato per una piazza importante come Perugia che, anche se si trova in Lega Pro, ha tutti i crismi della società di categoria superiore, data l’importanza e la storia di questo club. Cosa mi aspetto da Politano? Conferme di quanto di buono abbia fatto vedere sino ad ora. Perugia è una piazza importantissima e siamo sicuri che sia la realtà migliore per la sua crescita calcistica. Questo per lui è un anno di transizione che speriamo possa rilanciarlo nella categoria che merita, cioé la Serie B. Nell’occasione vorrei ringraziare il Perugia nella figura del Presidente Santopadre e del DS Arcipreti, oltre che la Roma, la quale ha dimostrato di puntare sul ragazzo offrendo una lauta valorizzazione agli umbri. Un grazie va quindi anche a Baldini, Sabatini e Massara”.

Fonte: vocegiallorossa.it

Top