IL MESSAGGERO L’ora di Zeman

Zdenek Zeman

(M.Ferretti) – L’appuntamento è per oggi pomeriggio, a Trigoria. Zdenek Zeman incontra per la seconda volta Franco Baldini, il dg della Roma. Faccia a faccia nella casa giallorossa, stavolta, dopo quello di lunedì in terra di Abruzzo. Al fianco di Baldini ci saranno il ds Walter Sabatini e l’ad Claudio Fenucci, il dirigente che ha portato due volte il boemo al Lecce, nel 2004 e nel 2006. Tra le parti c’è già un accordo (economico) di massima, che dovrà essere perfezionato nell’incontro odierno: tra la Roma e Zeman ballano ancora circa 200 mila euro e si potrebbe arrivare al nero su bianco aggiungendo allo stipendio dell’allenatore tutta una serie di bonus legati al piazzamento finale della squadra. Ipotizzando 1,1-1,2 milioni di euro netti più ricchi premi, l’accordo dovrebbe esser trovato con una certa facilità. Zeman, che lasciò il Bernardini da allenatore della Roma il 29 maggio del 1999, nei colloqui intercorsi nei giorni passati con il management giallorosso ha chiesto di poter avere con sé almeno due collaboratori,il vice Vincenzo Cangelosi e il preparatore atletico Roberto Ferola. […] Oggi, dopo aver raggiunto l’accordo, la Roma (che dovrebbe presentare il tecnico soltanto la prossima settimana) comincerà a pianificare con Zeman (che comunicherà ai tifosi del Pescara la sua decisione dopo il Memorial Mancini di domani sera) il lavoro per la stagione 2012-13: ritiro dalla prima settimana di luglio a Riscone di Brunico, con la squadra che si fermerà in Alto Adige oltre due settimane prima di cominciare a pensare alla tournèe negli Usa. E il mercato? […] Al di là della tentazione Insigne (con il Napoli ci sono stati discorsi per l’esterno mancino Dossena, ex Udinese e ex Liverpool), la Roma sta monitorando con grande attenzione la situazione Destro (il Genoa lo riscatterà dal Siena), che forse rientra in un discorso più ampio che vede coinvolti anche Merkel e Granqvist. E Greco, Bertolacci e forse Brighi da parte giallorossa. Per Destro c’è da temere la concorrenza dell’Inter, che avrebbe puntato gli occhi su Bojan (ma in realtà Stramaccioni stravede per Caprari, che è già stato riscattato per la metà dal Pescara). Alla ricerca di esterni, la Roma ha chiesto informazioni sul conto di Santon (Newcastle) e Maxwell (Psg). In partenza gli argentini Heinze e Gago, e probabilmente anche Juan (destinazione Flamengo: ci sono stati già contatti importanti nei mesi passati), Sabatini per la difesa ha contattato il portoghese Rolando, ha bloccato il brasiliano Leandro Castan del Corinthians e ha praticamente preso Dodò, brasiliano anche lui.[…]

Top