LE PAGELLE DI ROMA-FIORENTINA Il punto più basso: sagra del 2

Le Pagelle

FIORENTINA:

Boruc 6; Nastasic 6, Natali 6, Camporese 6; De Silvestri 6, Kharja 5,5, Behrami 5,5, Lazzari 6,5, Cassani 6; Cerci 5 (dal 65′ Amauri 5, dall’85’ Olivera s.v.), Jovetic 7 (dal 75′ Ljajic 6)

All. Delio Rossi 6

ROMA:

Curci 2: Salva nel corso del primo tempo in almeno 3 occasioni; tiene a galla una squadra entrata in campo completamente fuori fase. Nel finale ci mette anche il suo zampino con una brutta respinta che premia Lazzari per il definitivo 1-2. Incapace! 

Taddei 2: Improponibile, finito, esploso, da esautorare!

Kjaer 2: Sulla falsariga delle prestazioni del resto dell’anno, quindi: ampiamente insufficiente!

Heinze 2: In bambola come il resto del reparto arretrato, non è sicuramente il peggiore dei suoi. Esce nella ripresa per lasciar spazio a Gago. Bollito!

Jose Angel 2: Gioca 45 minuti con il solito imbarazzo senza regalare lampi di gioco. Anche il mentore Luis Enrique lo sostituisce per disperazione nel corso dell’intervallo. Da rispedire in Spagna!

De Rossi 2: Completamente in bambola in qualsiasi parte del campo venga schierato; l’ultima cura spagnola sembra aver involuto anche lui. Spaesato!

Greco 2: Ci sarà pure un motivo se da oltre un mese non partiva titolare! Non da Roma…

Pjanic 2: Nel 2012 non abbiamo ancora rivisto il talento bosniaco che si era appalesato nella capitale questa estate. Nel marasma generale si sta perdendo!

Totti 6: Prestazione inguardabile come il resto della squadra ma perlomeno, oltre al gol, ce la mette tutta per non perdere anche la faccia difronte al proprio pubblico. Messo nelle condizioni di fare brutta figura!

Osvaldo 2: Qualche guizzo qua e là senza incidere; nel finale perde la testa e si fa cacciare per proteste dopo il 2-1 viola. Alla faccia del codice etico!

Borini 2: Non percepito in campo se non per qualche cross sbilenco. Anche lui irriconoscibile!

Gago (dal 45′ per Greco) 2: Ha il solo merito di sferrare il tiro che porta al momentaneo pareggio grazie al tocco di Totti.

Marquinho (dal 45′ per Jose Angel) 2: Affonda sulla sinistra con maggiore vivacità dello spagnolo. Brodino caldo rispetto alla diffusa mediocrità.

Tallo (dall’80’ per Heinze) 6: Gettato nella mischia nel momento meno adatto per un esordiente, impreziosisce la prestazione con un bel colpo di tacco mal sfruttato da Marquinho. Incolpevole!

 

Luis Enrique 2: Ribadiamo il solito slogan: Progetto fallito! Dei vari obiettivi di stagione, nessuno sembra essere stato portato a compimento: moralità, comportamenti in campo, gioco spettacolare, risultati. Da allontanare!

 

Arbitro Brighi 5,5: Delle decisioni dubbie nel primo tempo che non convincono a pieno; nel finale non ci pensa su un secondo nell’espellere Osvaldo. Tutto sommato non costituisce un fattore del match!

 

A cura di Angelo Papi

Top