ROMA-NOVARA Giaretta: “Mi piace molto Luis Enrique. Sabatini ha svolto un lavoro eccelso”

Novara Calcio

Ecco quanto dichiarato quest’oggi dal direttore sportivo del Novara, Cristiano Giaretta in merito alla partita di domenica contro la Roma.

Su Roma-Novara: 

“Sette punti in tre partite sono merce rara per una squadra come la nostra. Veniamo a Roma con tanto entusiasmo. Proveremo a portare a casa almeno un punto, sappiamo di affrontare una squadra importantissima in un ambiente bellissimo”.

Se potesse togliere alla Roma un giocatore per domenica, chi sceglierebbe?

“E’ una bella domanda. La rosa giallorossa è talmente ampia che non è facile fare solo un nome. Sono un amante del calcio vero e quindi dico Francesco Totti, nonostante alcuni giudizi che sono stati espressi ultimamente. Dall’esterno capisco anche chi, deluso dai risultati della squadra, possa prendersela con il giocatore più rappresentativo. Questa cosa però mi fa paura perché, di solito, quando subisce tante critiche il campione poi reagisce nella gara successiva. Spero non lo faccia proprio domenica”.

Sul lavoro di Luis Enrique:

“Mi piace molto, sia sotto l’aspetto tattico sia per le scelte che fa. Capisco che è difficile ma l’ambiente deve avere la pazienza magari di non fare risultato per uno-due anni, ma sono sicuro che poi la Roma si ritroverà con una grandissima squadra. Bisogna solo avere la pazienza di attendere, Sabatini ha svolto un lavoro eccelso”.

Sui nuovi acquisti della Roma:

“Lamela è il ragazzo più giovane, è in crescita costante, in pochi lo conoscevano e la Roma si è sistemata per i prossimi dieci anni”.

Da addetto ai lavori, di cosa ha bisogno questa Roma per fare il definitivo salto di qualità?

“Avrebbe dovuto avere la rosa al completo. Ha subìto parecchi infortuni, anche domenica saranno in emergenza pur avendo un’ampia scelta”.

Fonte: vocegiallorossa.it

Top