SERIE A. Stop per Lotito e Preziosi, al via il codice etico

Lotito

Via libera da parte del Consiglio nazionale del Coni alle nuove norme del codice etico che prevedono, tra l’altro, la sospensione automatica di quei dirigenti di Coni,federazioni e leghe condannati anche solo in primo grado per alcuni reati. Le nuove disposizioni sulla “Tutela dell’onorabilità degli organismi sportivì, come riporta l’agenzia Adnkronos,  sono immediatamente esecutive e hanno validità retroattiva, con l’obbligo delle federazioni di recepirle. Le norme in questione, votate all’unanimità dal Consiglio nazionale del Coni, riguardano fra gli altri il presidente della Lazio, Claudio Lotito, condannato per frode sportiva nel primo grado del processo penale su Calciopoli, che non potrà più fare parte del consiglio federale della Figc. Stop anche al presidente del Genoa, Enrico Preziosi, che era stato indicato per la vicepresidenza della Lega A. La sospensione permane fino alla successiva sentenza assolutoria o alla conclusione del procedimento penale.

 

 

 

Fonte: sportnews

Top