IL ROMANISTA. DiBenedetto a Roma fino al 30

Thomas DiBenedetto

(C.Zucchelli) L’arrivo a Torino poco dopo le 11.30, la partenza a tarda notte. In mezzo una giornata trascorsa in un moderno hotel a pochi chilometri dal nuovo stadio della Juventus. La giornata della Roma, diversa da tutte le altre trasferte a Torino, è scivolata via così: con il sole che ha fatto compagnia alla squadra durante tutta la giornata, iniziata a Trigoria con l’appuntamento delle 9, e proseguita con qualche tifoso che ha stazionato fuori dall’albergo in cerca di foto e autografi (e per ingannare il tempo si è cimentato anche in un’improvvisata partita di pallone nel piazzale antistante) e il presidente DiBenedetto sempre accanto ai giocatori. Mister Tom è arrivato a Roma ieri mattina e subito è partito con Luis Enrique e i calciatori alla volta di Torino: con lui il direttore generale Baldini e l’avvocato Baldissoni.Completo grigio e cappotto scuro e 24 ore sempre in mano, DiBenedetto, nonostante un po’ di stanchezza dovuta al fuso orario che gli ha impedito di riposare, ha pranzato insieme a Baldissoni, Tempestilli e all’ufficio stampa in una sala diversa da quella della squadra e dello staff tecnico, dove invece c’era Franco Baldini. (…) DiBenedetto, che mancava in Italia da quasi due mesi, è voluto stare accanto alla squadra in una delle trasferte più importanti della stagione ma non ha voluto in alcun modo imporre la sua presenza che avrebbe potuto mettere pressione ai giocatori. Per questo, dopo un rapido saluto a tutti i calciatori al momento della partenza, ha lasciato che il gruppo stesse per conto suo. Il primo a scendere dal pullman, come sempre, è stato Taddei, poi Lobont e Pjanic, seguiti da Totti eRosi. Per ultimi Perrotta e Lamela. I giocatori, dopo pranzo, hanno riposato per un paio d’ore poi il programma è stato quello di ogni trasferta: merenda, riunione tecnica e alle 19.05 partenza per lo Juventus Stadium, poco distante dall’albergo. Una volta arrivato allo stadio, dopo aver incontrato i vertici della Kappa e i dirigenti della Juventus, DiBenedetto ha fatto un giro accurato dello stadio, fermandosi in particolare a vedere le foto che ritraevano i campioni della Juventus degli anni passati, poi si è accomodato in tribuna per seguire la partita.

Il presidente resterà a Roma tutta la settimana visto che il 30 è in programma un importante cda al termine del quale tornerà negli Stati Uniti.

Top