MERCATO ROMA. Alberti sulle ipotesi Zabaleta e Yacob

Pablo Zabaleta

Carlos Tevez sempre più vicino al Milan? Per JoséAlberti non è così. Intervistato in esclusiva daCalciomercatoweb.it, l’esperto operatore di mercato argentino ha spiegato perché vede ancora l’Inter in pole per l’attaccante delManchester City e ci ha parlato anche diZabaleta, seguito da rossoneri e Roma, e diYacob, che piace a Napoli e giallorossi. “Tevez al Milan? Come unico argentino in mezzo a tutti giocatori brasiliani? Non credo. Io continuo a vedere l’Inter come sua possibile destinazione, rimango della mia convinzione. E’ pieno di argentini che lo vogliono come compagno di squadra, a partire da Zanetti. Questo periodo di incontri fa parte anche delle tipiche strategie di mercato, in fondo ci sono tanti soldi in ballo. IlCity vuole 5 milioni subito e 20-25 milioni per il riscatto, il giocatore, poi, guadagna 8 milioni netti. E’ un’operazione dalle cifre altissime ed è anche per questo che tiro fuori la Juventus. Ci vorrebbero troppi soldi per un ruolo nel quale i bianconeri sono ben coperti”. Rimanendo in casa Manchester City, sono di ieri le voci che vorrebbero Milan Roma sulle tracce del terzino destro Zabaleta. “Non andrà mai via dal City per andare a guadagnare meno di quello che prende a Manchester. Ha appena rinnovato il contratto e comunque fa parte dei 12-13 titolari di Roberto Mancini. E’ un buon giocatore, quando era al San Lorenzo avrei potuto portarlo in Italia. Allora era un mediano, ora gioca bene come terzino destro”.  Chiusura dedicata a Claudio Yacob centrocampista del Racing de Avellaneda, tornato di moda in casa Roma e, soprattutto, in casa Napoli. “Secondo me è pronto per l’Italia. E’ un buon centrocampista, di qualità con buona tecnica individuale. Ha 24 anni e possiede il passaporto comunitario. So che Bigon è andato a vederlo in Argentina. Qualche anno fa si poteva prendere per 2-3 milioni di euro, ora credo che si arriva attorno agli 8″.

Top