IL TEMPO. Totti torna col gruppo ma resta in dubbio. Lopez si allena subito

Francesco Totti in allenamento

(M.De Santis) Un’ecografia anticipata di un giorno e un allenamento di un’oretta con il resto della compagnia.Il martedì a Trigoria di Francesco Totti è andato così, forse anche leggermente meglio del previsto. Prima l’esame strumentale con il dottor Francesco Colautti, poi l’apparizione in campo con il gruppo, la partitella sotto la pioggia e alla fine un pieno di buone sensazioni. Un primo passetto verso un ritorno, però, ancora da definire. L’ecografia di ieri, fatta per verificare lo stato della famosa lesione muscolare alla coscia destra, di quella pregressa (forse sottovalutata in un primo momento) nello stesso punto e della tendinosi spuntata in seguito, ha evidenziato «un’evoluzione positiva della patologia». I miglioramenti, quindi, ci sono, la data del ritorno a disposizione di Luis Enrique non ancora. Oggi, a proposito, sarà un giornata importante per capire se il capitano può ancora farcela per il Lecce. A Trigoria, infatti, arriverà il dottor Michele Gemignani, il responsabile dello staff medico romanista, per valutare i risultati dell’ecografia di ieri, sottoporre Totti (ma anche Rosi e Borini) a un trattamento specifico e stilare un nuovo ruolino di marcia per il rientro in gruppo a pieno regime e il ritorno a disposizione di Luis Enrique. Altri aggiornamenti da Trigoria: ieri fisioterapia per Curci, differenziato per Kjaer, Rosi, Juan, Pizarro e Lobont. Il portiere romeno, però, potrebbe ricominciare a lavorare con il grupo già dalla seduta di oggi. Capitolo Nico Lopez: «El Conejo», a Roma già da qualche giorno, firmerà oggi stesso un contratto quinquennale e potrà iniziare ad allenarsi subito per iniziare la sua avventura romanista con la Primavera. Costo dell’affare: 1 milione di dollari per il cartellino, 500 mila dollari di diritti di formazione al Nacional Montevideo più commissioni.

 

 

Top