CORRIERE DELLO SPORT. Ranieri: “Luis Enrique? La Roma è in buone mani”

Claudio Ranieri
Claudio Ranieri

(CDS) – Il tecnico dell’Inter Claudio Ranieri nel corso di un forum al Corriere dello Sport ha parlato anche della sua ex squadra paragonandola alla situazione che sta vivendo a Milano: “Anche la Roma che ho ereditato da Spalletti dicevano che era finita, poi ci siamo giocati lo scudetto testa a testa proprio con l’Inter. Penso che questa squadra abbia ancora molto da dare. Credo nella rimonta, vedo un gruppo unito e che vuole provarci. Molte di quelle che sono davanti a noi, oggi sembrano irraggiungibili, ma sono fiducioso. E in Europa ce la possiamo giocare con tutti. Mourinho o Guardiola? Se io fossi un presidente scegliere Mou, ma faticherei a rinunciare a Pep. Il Barca? E’ inimitabile“. Sulla sua carriera Ranieri chiarisce: “Non mi infastidisce l’etichetta di aggiustatore, ma col Cagliari sono arrivato dalla C alla A e ho costruito squadre come Valencia e Chelsea“. Infine sulla Roma. “Mi riconosco in Luis Enrique. Credo che la Roma sia in buone mani. Fiorentina? Delio Rossi e’ l’uomo giusto, che tornera’ a giocare con il rombo. Una nazionale? Si’, e’ una nuova avventura e va bene anche se non fosse quella italiana. La Costa D’Avorio? Ha grandi giocatori, ma anche il Camerun“.

Top